Untitled Document
Alunni dell’ Educandário al dibattito sul “Coprifuoco”
06/05/2010

Gli adolescenti dell’ Educandário hanno partecipato il 16 maggio, accompagnati da genitori e insegnanti al dibattito svoltosi alla Camera Muncipale sul “Coprifuoco” (obbligo di rientrare a casa prima della mezzanotto per i minorenni).

Il dibattito é stato organizzato su iniziativa del Persidente della Camera, José Baptista de Carvalho Neto (detto Chanel), e della Consigliera Comunale Sebastiana Camargo, che hanno convocato la comunitá di Bebedouro in generale, e in particolare gli operatori del settore.

L’Educandário che é responsabile per l’educazione, il benessere e la protezione di  450 bambini e adolescenti daí 5 ai 14 anni e che frequentano l’istituzione a tempo pieno, ha risposto all’invito ed ha partecipato al dibattito rappresentato dall’assistente sociale Tânia Marcolino Lauriano, dalle insegnanti Camila Archioli e Simone Marques Ferreira, dagli alunni Ariane, Evelyn, Jorge Luiz, Letícia, Fabíola, Larissa e Jéferson, daí genotri Márcia Fagundes da Silva, Joraci Aparecida Batista e Nilda dos Santos.

I presenti hanno avuto l’occasione di esprimere il loro punto di vista sulla questione di introdurre o meno il “ Coprifuoco” nella nostra cittá. La polemica sulla legittimitá di questa iniziativa, vista sotto gli aspetti dei diritti di bamini e adolescenti, e sulla tranquilittá che la stessa rappresenterebbe per le famiglie e i responsabili per gli adolescenti, si é mantenuta durante tutto il dibattito.

Il “Coprifuoco” per i minorenni di Bebedouro necessiterá di altre occasioni di dibattito fino ad ottenere un consenso generale.

Resolução Mínima de 800x600 © Copyright - Educandário Santo Antonio - Bebedouro/SP 2009. By 9ideia Comunicação