Untitled Document
Diaciamo “NO” all’Abuso e allo Sfruttamento Sessuale Infanto-Giovanile
18/05/2010

Insieme ad altre organizzazioni di Bebedouro, il 18 maggio alunni ed insegnanti dell’Educandário Santo Antônio, hanno detto “NO” alla violenza sessuale praticata contro bambini e adolescenti. In questa data, in tutto il paese ci sono manifestazioni che ricordano un fatto successo nel 1973 a Vittoria capitale dello stato di Espirito Santo.  Aracelli, una bambini di appena 8 anni, é stata rapita, drogata, stuprata, uccisa e carbonizzata da alcuni giovani di classe media della cittá, che a tutt’oggi non sono stati ancora puniti per l’orrendo crimine da loro commesso contro la vita umana e contro tutti i valori morali di dignitá e rispetto al prossimo.

A Bebedouro il movimento del giorno nazionale contro l’abuso e lo sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti é stato organizzato dalla Rete Bambino e Adolescente, dal Consiglio Comunale dei diritti del bambio e dell’adolescente, e da altre istituzioni sociali .

È bene ricordare che fino all’anno scorso l’Educandário Santo Antônio, per iniziativa propria, e in parte anche su indicazione dell’agenzia di sviluppo tedesca KNH, collaboratrice Dell’istituzione, tramite la sua filiale Regionale Sud-Est e Centro-Ovest in Brasile, ha sempre organizzato e realizzato a Bebedouro questa manifestazione. Finalmente da quest’ anno altre forze si sono aggiunte al nostro grido, che speriamo sará ascoltato nel mondo intero.

Resolução Mínima de 800x600 © Copyright - Educandário Santo Antonio - Bebedouro/SP 2009. By 9ideia Comunicação