Untitled Document
Educandário per l’inclusione sociale e contro la dengue
03/05/2011

Durante la sfilata civica del 3 maggio, anniversario dei 127 anni di Bebedouro, l’Educandário insieme all’APAE ha sfilato per l’inclusione sociale e per la lotta contro la Dengue.

 

Alla sfilata hanno partecipato piú di 160 integranti tra bambini, adolescenti, genitori e insegnanti. Uno striscione con la scritta “Educandário e Apae insieme per una societá piú giusta “ ha aperto la sfilata, e dietro lo striscione gruppi di studenti rappresentavano scene inerenti questo argomento.

Seguiva un’altro striscione con la scritta “Nell’anniversario di Bebedouro, Educandário e Apae uniti nella lotta contro la Dengue” e gli integranti di questo gruppo hanno distribuito al pubblico sacchetti contenenti sementi di crotalaria, pianta che attrae le libellule, insetti che si cibano delle larve della Aedes Aegypti, zanzara che trasmette con la sua puntura la malattia “Dengue“. Sui sacchetti erano indicate anche le istruzioni necessarie per piantare e coltivare questa pianta.

I bambini piú piccoli venivano dietro un’altro striscione con il testo di Ruth Rocha “Anche se non sono re, dispongo che in questo Paese tutti i bambini hanno il diritto di essere felici”. La frase fa riferimento alla tutela dei diritti di bambini e adolescenti, ed alla missione dell’Éducandário di far rispettare questi diritti.

Per finire la partecipazione della “Fanfara frate Luiz da Costa” dell’Educandário,  ha riscosso molto sucesso ed ha ricevuto molti applausi.

Resolução Mínima de 800x600 © Copyright - Educandário Santo Antonio - Bebedouro/SP 2009. By 9ideia Comunicação