Untitled Document
18 Maggio : Mobilitazione all’Educandário
18/05/2011

É stato instituito in questa data il “giorno nazionale della lotta contro l’abuso e lo sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti”, in ricordo del brutale assassinio a seguito di abuso sessuale della piccola Aracelli di appena 8 anni, avvenuto nel 1973, nella cittá di Vittoria (Espirito Santo).

 

Da alcuni anni l’Educandário si mobilita per manifestarsi in nome della tutela dei diritti di bambini e adolescenti nel nostro paese. Oggi 18 maggio, non é stato diverso, con l’azione  proposta dalla Rete Bambino e Adolescente, dal Consiglio Comunale dei Diritti di Bambini e Adolescenti, dal Consiglio Tutelare e dall’Istituto di Impegno per lo Sviluppo Umano, l’Educandário ha partecipato con 60 dei suoi alunni al movimento che ha riunito nella piazza centrale della cittá le organizzazioni impegnate nella tutela dei diritti previsti dallo Statuto del Bambino e dell’Adolescente.

I partecipanti hanno fatto una camminata per le strade del centro della cittá con striscioni, cartelli, opuscoli e pannelli inerenti al tema .

All’Educandário l’abuso e lo sfruttamento di minori é uno dei temi trattati durante tutto l’anno, e sopratutto nel mese di maggiio, dal Programma di Appoggio Socio Educativo.

Dati della Segreteria dei Diritti Umani della Presidenza della Repubblica divulgati dal Comitato Nazionale di difesa dalla violenza sessuale su bambini e adolescenti, informano che piú di 66 mila denunce di violenza sessusuale su minori sono state registrate in Brasile fino a marzo 2011.

Pertanto, nonostante tutto quello che giá si sta realizzando, dobbiamo fare un ulteriore sforzo, e continuare sulla strada indicata dal motto del 18 maggio : “Domenticare é Permettere. 

Ricordare é Combattere”.

Resolução Mínima de 800x600 © Copyright - Educandário Santo Antonio - Bebedouro/SP 2009. By 9ideia Comunicação