Untitled Document
All’Educandário una rappresentazione teatrale sullo Statuto dei Diritti del Bambino e dell’ Adolescente
04/07/2011

Il gruppo teatrale “Gioventú Cosciente”é un progetto che coinvolge 15 adolescenti dagli 11 ai 15 anni dell’Educandário, e che si svolge dopo il normale orario delle attivitá quotidiane, il suo obiettivo é stimolare il protagonismo giovanile.

I ragazzi scelgono il tema, la trama, i costumi, gli scenari, creano i testi e i personaggi che  reciteranno sul palco, del pezzo teatrale che vogliono rappresentare.

José Henrique Gomes, detto Zelão, é l’orientatore sociale responsabile del gruppo, che dal 4 al 7 luglio ha presentato nel teatro dell’Educandário “Casa contro Casa, la storia di Marta e Manuela”, per gli alunni della scuola pubblica di Bebedouro “Coronel Conrado Caldeira”.

La rappresentazione parla della convivenza di due adolescenti in una famiglia che non rispetta i diritti istituiti dallo Statuto del Bambino e dell’Adolescente.

La sorpresa é nel finale, quando i govani attori dal palco iniziano un dialogo informativo e formativo con la platea.

É in questo momento che l’obiettivo dei ragazzi é coscientizzare bambini e adolescenti sui loro diritti e doveri, e sulla necessitá di agire da protagonisti negli ambienti in cui vivono.

La meta del gruppo é quella di realizzare due rappresentazioni all’anno.
Nel prossimo semestre “Casa contro Casa, la storia di Marta e Manuela”, continuerá ad essere esibita, e tutta la comunitá é invitata ad agendare all’Educandário una data per poter assistere ad una presentazione. Contemporaneamente il gruppo comincerá la preparazione di un nuovo lavoro, il cui tema scelto é stato la violenza domestica.

Tradução Rita Zanaboni

 

Resolução Mínima de 800x600 © Copyright - Educandário Santo Antonio - Bebedouro/SP 2009. By 9ideia Comunicação