Untitled Document
Formazione per chi ha la missione di educare
11/07/2011

Maestro: educa il dolore! Questa frase, che é anche il titolo di un libro di Madalena Freire, ha ispirato i direttori pedagogici dell’Educandário, frate Aílton Guimarães e Vanessa Sartori ad organizzare la “Settimana di formazione ad educare 2011”.

 

L’incontro é iniziato il giorno 11 e si é concluso il 15 luglio, ogni giorno dalle 7, 30 alle 12,00 . Varie attivitá sono state programmate, tra cui, dinamiche di riflessione, presentazione di film, e conferenze.

Per la realizzazione delle conferenze con temi precedentemente stabiliti sono stati invitati: la professoressa Siumara Quintella, che ha trattato il tema “Missione dell’Educandário nell’Educandário”; la professoressa titolare della Facoltá Ernesto Rescoli (FAER) Andreia Fréu Bernardes, che ha parlato su “Iperattivitá: dall’alunno all’insegnante”; l’insegnante della scuola Municipale di Olimpia Julianne Barbosa che ha sviluppato il tema “L’Educatore: articolatore e promotore’; e la studentessa di psicologia, Camila Martins Lion, che ha parlato di “Sessualitá infantile: sfida e intervento”” .

A tutti i partecipanti la “Settimana” é stata distribuita una maglietta su cui era stampata questa frase di Paulo Freire: “Non potrei pensare in educare senza amore. É per questo che mi considero un educatore: soprattutto perché amo”.

Questa frase che é stata scelta con molta cura, riassume il proposito di questa settimana di formazione.

 

Tradução Rita Zanaboni

 

 

Resolução Mínima de 800x600 © Copyright - Educandário Santo Antonio - Bebedouro/SP 2009. By 9ideia Comunicação